Gesta Papers n. 30 del 4 Maggio 2010

 Sanzioni pesanti per mancata formazione sulla sicurezza

di Irene Semplici e Norma Carlini

La normativa vigente in materia di sicurezza sul lavoro si fonda su concetti quali formazione ed informazione. E’ di vitale importanza, per chiunque partecipi attivamente o passivamente all’attività produttiva, essere a conoscenza degli eventuali rischi ed essere cosciente della necessità di predisporre delle norme che possano tutelare la salute dei lavoratori. Allo scopo di promuovere l’informazione tra lavoratori e Datori di lavoro, la legge prevede l’obbligo di seguire corsi di formazione per la sicurezza per entrambe le categorie. 

***

 Uno dei cardini della legge sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, è il concetto di formazione e informazione di tutti coloro che partecipano attivamente e passivamente al processo produttivo. La conoscenza porta indubbiamente ad una presa di coscienza dei rischi lavorativi e alla necessità di predisporre delle idonee misure di tutela per la salute dei lavoratori.
Il Legislatore ha previsto l’obbligo di seguire specifici corsi sia per il Datore  di lavoro che intenda assumere l’incarico di RSPP della propria azienda, sia per lavoratori in genere, che per quelli Addetti ai compiti speciali (emergenza Antincendio e Primo Soccorso – Preposto – ecc.) e per il Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza.

Di seguito riportiamo l’elenco dei corsi obbligatori e dei relativi aggiornamenti ai sensi del D. Lgs. 81/08 s. m. e i., dell’Accordo della Conferenza Stato-Regioni del 26/01/06 e di altra normativa di settore: 

CORSO DI FORMAZIONE ORE PREVISTE AGGIORNAMENTO
Coordinatori per la progettazione e per l’esecuzione dei lavori 120 ore 40 ore 
Operatori elettrici PES e PAV 16 ore  
Conduzione in sicurezza dei carrelli elevatori  8 ore (aumentabile in base alle Funzioni)  
Uso in sicurezza di apparecchi di sollevamento 8 ore (aumentabile in base alle Funzioni)  
Addetti al montaggio-smontaggio-trasformazione di ponteggi 32 ore  
RSPP per Datori di lavoro Durata: 16 ore + verifica finale RSPP Datore  di lavoro: Durata: 8 oreASPP di qualunque macrosettore: 28 ore nell’arco di 5 anniRSPP dei macrosettori 1 – 2 – 6 – 8 – 9: 40 ore nell’arco di 5 anniRSPP dei macrosettori 3 – 4 – 5 – 7: 60 ore nell’arco di 5 anni 
RSPP e ASPP – Responsabili e Addetti al Servizio Prevenzione e Protezione MODULO A (di base) Durata: 28 ore + verifica finale
RSPP e ASPP – MODULO B per macrosettoriPer partecipare occorre aver già frequentato il corso relativo al modulo A (o essere esonerati dalla frequenza) e avere un titolo di studio non inferiore al diploma di scuola media superiore Macrosettori ATECO: 1 – 2 (agricoltura e pesca) : ore 36 3 (costruzioni): ore 60 4 (Industria): ore 48 5 (Chimica raffineria): ore 68 6 – 8 (Commercio, Artigianato, Trasporti, Comunic., Pubb. Amministrazione): ore 24

 7 (Sanità): ore 60

 9 (Servizi): ore 12

 più verifica finale

Solo per RSPP – Responsabili del Servizio Prevenzione e Protezione MODULO COccorre aver frequentato un corso per il modulo A (o esserne esonerati) e essere in possesso di un titolo di studio non inferiore al diploma di scuola superiore Durata: 24 ore + verifica finale
Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (R.L.S.) Durata: 32 ore + verifica finale Annualmente:Aziende con più di 50 dipendenti: 8 oreAziende da 15 fino a 50 dipendenti: 4 ore
Preposti in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro Durata: 8 ore (aumentabile in base alle Funzioni) Periodicamente ripetuta in relazione all’evoluzione dei rischi o delle mansioni
Addetto gestione emergenze, prevenzione incendi e lotta antincendio(la durata dei corsi dipende dalle tipologie di rischio: basso, medio, elevato) Rischio Basso: 4 oreRischio Medio: 8 oreRischio Elevato: 16 ore Periodicamente ripetuta in relazione all’evoluzione dei rischi o all’insorgenza di nuovi rischi
Addetto al Primo Soccorso Aziende del gruppo A: 16 oreAziende del gruppo B – C: 12 ore Triennale:Aziende o unità produttive del gruppo A: durata 6 ore;Aziende dei gruppi B e C: durata 4 ore.
Informazione e Formazione di base dei lavoratori Durata: 4 ore (aumentabile in base alle Funzioni) Periodicamente ripetuta in relazione all’evoluzione dei rischi, all’insorgenza di nuovi rischi o cambio mansione

 Ricordiamo che informazione – formazione – addestramento sono in ogni caso obbligatori:

  1. all’assunzione
  2. al cambiamento di mansioni
  3. alla introduzione di nuovi cicli produttivi
  4. alla introduzione di nuovi adempimenti legislativi.

Il mancato rispetto degli obblighi di formazione e addestramento dei lavoratori previsti dal DLgs. 81/08 s. m. e i. espone il Datore  di lavoro alle seguenti sanzioni:

1) Mancata designazione di un RSPP – Sanzione penale prevista all’art. 55 del D.Lgs 81/08 s. m. e i. in capo al Datore di lavoro: arresto fino a 6 mesi o ammenda fino a 6.400 euro

2) Assenza di formazione/informazione/ addestramento ai lavoratori – Sanzione penale prevista all’art. 55 del D.Lgs 81/08 s. m. e i. in capo al Datore di lavoro: arresto fino a 4 mesi o ammenda fino a 5.200 euro

3) D. Lgs. 231/01 – sanzione fino a 1.500.000 euro o arresto fino a 1 anno, per illeciti commessi dal soggetto apicale, in caso di infortuni con lesioni gravi o superiori

Gesta Sas di Renato Goretta & C. è a disposizione per ogni chiarimento in merito.

SCARICA LA TABELLA DI SINTESI DELLA FORMAZIONE PER RSPP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X