Certificazioni AEO (Authorized Economic Operator) e UNI EN ISO – Le opportunità offerte dalla certificazione

Dal 1 Gennaio 2008, nei 27 Stati membri dell’Unione Europea, sono entrate in vigore le novità introdotte con i Regolamenti (CE) n° 648/2005 e n° 1875/2006 che modificano, rispettivamente, il Codice Doganale Comunitario, Reg (CE) n° 2913/1992, e le Disposizioni di Applicazione del Codice, Reg. (CE) n° 2454/1993, in merito al rilascio agli operatori economici che ne faranno richiesta di un certificato AEO/semplificazioni doganali, o AEO/Sicurezza, o AEO/semplificazioni doganali e Sicurezza, tutti con valenza comunitaria.

La nuova normativa Comunitaria in materia di attività Doganali (che troverà completa attuazione a luglio 2009), introduce le disposizioni relative all’A.E.O. (Operatore Economico Autorizzato) al fine di accrescere la sicurezza della catena della logistica internazionale.

La certificazione di operatore AEO costituisce un riconoscimento sul territorio comunitario con il quale è possibile beneficiare di procedure semplificate doganali e di controlli agevolati in materia di sicurezza.
Il programma di certificazione comunitaria si applica agli operatori economici ed ai loro partner commerciali che intervengono nella catena di approvvigionamento internazionale, ossia ai fabbricanti, agli esportatori, agli speditori e imprese di spedizione, ai depositari, agli agenti doganali, ai vettori, agli importatori che, nel corso delle loro attività commerciali, prendono parte ad attività disciplinate dalla regolamentazione doganale e si qualificano positivamente rispetto agli altri operatori, in quanto ritenuti affidabili e sicuri nella catena di approvvigionamento.

I requisiti richiesti per ottenere lo status di AEO sono calibrati per tutti i tipi di imprese, indipendentemente dalla loro dimensione.

 

L’affidabilità comunitaria e lo status di AEO/doganale sono riconosciuti, a seguito di apposito accertamento dell’Autorità doganale nazionale (per l’Italia è l’Agenzia delle Dogane), a chi comprova il rispetto degli obblighi doganali, il rispetto dei criteri previsti per il sistema contabile, la solvibilità finanziaria; per il riconoscimento dello status di AEO/sicurezza si deve dimostrare, oltre al possesso dei predetti requisiti, anche quello relativo alla rispondenza ad adeguate norme di sicurezza.

L’Operatore Economico Autorizzato non è tenuto ad esigere dai suoi partner commerciali che anche essi ottengano lo status di AEO. Infatti, ogni Operatore Economico Autorizzato è responsabile del proprio segmento nell’ambito della catena di approvvigionamento delle merci anche se, per garantire la sicurezza, si tiene conto delle misure di sicurezza applicate da tutti i partner commerciali dell’operatore interessato.

Il riconoscimento dello status di AEO consente agli operatori economici di avvalersi di vantaggi ed agevolazioni di natura diretta ed indiretta relativamente alle operazioni a rilevanza doganale poste in essere.

Fra i vantaggi diretti derivanti dalla Certificazione di Operatore AEO ricordiamo, ad esempio:

  • minori controlli fisici e documentali;
  • il trattamento prioritario delle spedizioni, la scelta del luogo presso cui effettuare i controlli;
  • maggiori facilità nell’ottenere le semplificazioni doganali;
  • numero ridotto di dati necessari per le dichiarazioni sommarie.

Le attività di audit predisposte dall’Agenzia delle Dogane ed effettuate dagli agenti delle Dogane potranno prendere meno tempo e sarà più facile per l’operatore economico che già soddisfa i requisiti da verificare, se soddisfa criteri identici o comparabili, in funzione delle analogie tra i criteri fissati per i certificati internazionali e quelli per i certificati AEO.

In questo contesto la norma UNI EN ISO 9001:2008 è espressamente indicata, nei questionari di autovalutazione AEO, come riferimento per il rispetto, da parte delle aziende che intendono certificarsi AEO, di molti requisiti richiesti da tale adempimento. Anche la norma UNI EN ISO 9001:2008 è applicabile a qualsiasi tipo di organizzazione, pubblica e privata, indipendentemente dalle sue dimensioni e tipologia di attività.

La società Gesta Sas di Renato Goretta, che opera da quindici anni nel campo della consulenza, formazione ed auditing per l’eccellenza, offre ai propri Clienti l’opportunità di raggiungere la certificazione di Qualità a norma UNI EN ISO 9001:2008 attraverso un percorso di consulenza articolato secondo le esigenze del Cliente stesso.

GESTA Sas è a disposizione dei suoi Clienti per ogni chiarimento in merito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X