Gesta Papers n 98 del 12/01/2016 Tempo di lettura: 1.5 minuti     Slitta di un altro anno il SISTRI, ovvero il sistema di tracciabilità dei rifiuti. Fino al 31 dicembre 2016 si andrà avanti con il doppio canale transitorio durante il quale mantengono validità anche i tradizionali adempimenti e obblighi “cartacei” (formulari, registri e...
Gesta Papers n. 89 Tempo di lettura: 1,5 minuti SISTRI: FACCIAMO CHIAREZZA
GOOD NEWS del 10 Settembre 2014 Tempo di lettura di questa GN: 1 minuto Il Parco ha ottenuto, assistito dalla nostra Società, la Certificazione Ambientale ISO 14001 del proprio Sistema di Gestione Ambientale.
BREAKING NEWS  del 16 Dicembre 2013 Tempo di lettura di questa BN: 1,5 minuti Imballaggi: gli obblighi per produttori e utilizzatori La produzione o l’impiego di imballaggi prevede il rispetto di alcune specifiche disposizioni che sostanzialmente fanno capo al Consorzio appositamente istituito. Si ricordano i principali obblighi in materia di imballaggi per utilizzatori, produttori, e...
BREAKING NEWS del 21 Ottobre 2013 Tempo di lettura di questa BN: 2 minuti NOVITÀ IMPORTANTI: SISTRI E PRIVACY *** 1) Il SISTRI, è partito il 1° ottobre: il nuovo sistema di tracciabilità dei rifiuti riguarda in prima battuta gli enti o imprese che raccolgono o trasportano rifiuti pericolosi a titolo professionale, o che effettuano...
BREAKING NEWS del 21 Ottobre 2013 Tempo di lettura di questa BN: 2 minuti NOVITÀ IMPORTANTI: SISTRI E PRIVACY *** 1) Il SISTRI, è partito il 1° ottobre: il nuovo sistema di tracciabilità dei rifiuti riguarda in prima battuta gli enti o imprese che raccolgono o trasportano rifiuti pericolosi a titolo professionale, o che effettuano...
BREAKING NEWS  del 28 Dicembre 2011 SISTRI: proroga al 2 Aprile 2012 Il Consiglio dei Ministri del 23 dicembre 2011  ha approvato il decreto “Milleproroghe” che prevede uno slittamento dell’entrata in vigore del SISTRI al 2 Aprile 2012 (il termine precedentemente fissato, dalla Legge 148/2011, era il 9 febbraio 2012).
Tempo di lettura di questo GP: 1 minuto e mezzo Con uno schema di Decreto approvato il 7 aprile scorso, il Governo ha esteso l’applicazione della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche (prevista dal decreto legislativo 8 giugno 2001 n. 231) anche agli illeciti commessi in violazione delle norme a protezione dell’ambiente e introducendo nuove fattispecie...
Quest’anno la Granfondo Città della Spezia diventa a basso impatto ambientale. Tarros, con la collaborazione di Gesta e il supporto di Carispezia, ha attivato le buone pratiche per ridurre l’impatto sull’ambiente  adottando materiali eco-sostenibili e biodegradabili e iniziative di sensibilizzazione ambientale, tanto da poter esibire il marchio “Tarros Zero Race: massimo impegno minimo impatto”.
Confindustria La Spezia segnala importanti novità che riguardano l’iscrizione all’Albo gestori ambientali delle imprese che trasportano i propri rifiuti (art.212 c.8 D.lgs. 152/06) e degli intermediari/commercianti di rifiuti.
X