È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 177 del 1° Agosto il D. Lgs. 121/2011 approvato dal Consiglio dei Ministri in data 7 Luglio 2011 che modifica il D. Lgs. 231/2001 ed estende alle Aziende la responsabilità amministrativa anche per i reati ambientali. Con il presente Decreto è stato anche modificato il D. Lgs. 152/2006. I reati e le sanzioni previste dal nuovo Decreto entreranno in vigore il 16 Agosto 2011.

Con la pubblicazione del D. Lgs. 121/2011 sono così introdotti nel nostro ordinamento i reati presupposto previsti dall’Art. 25-undecies che va ad aggiornare l’elenco dei reati previsti dal D. Lgs. 231/2001.

Per i dettagli delle modifiche introdotte si rimanda al precedente articolo pubblicato da Gesta in data 11 Luglio u.s.

Si fornisce di seguito copia del testo del Decreto Legislativo 121/2011 pubblicato:

DECRETO LEGISLATIVO 121_2011

E’ attesa a giorni, inoltre, la pubblicazione in G.U. dello schema del DPR che introduce semplificazioni per le PMI impegnate con gli adempimenti ambientali e che riguarda in particolare lo snellimento della burocrazia ambientale  (autocertificazioni in materia di acque reflue e impatto acustico con conseguente riduzione degli oneri). Lo schema di DPR (recante regolamento per la semplificazione degli adempimenti amministrativi in materia ambientale, a norma dell’articolo 49, comma 4-quater, del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122) è stato approvato con atto di Governo n. 369 lo scorso 28 luglio 2011, dopo il disco verde di Parlamento, Conferenza Unificata e Consiglio di Stato.

Gesta Srl è a disposizione per ogni chiarimento in merito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X